Memorie del Ruché

Video sui 20 anni di d.o.c. di uno dei più importanti vini dell’Astigiano   con memorie e ricordi degli anziani vignaioli, di esperti e di Lidia  Bianco, ex sindaco di Castagnole Monferrato (AT) - 2007

Il Ruché di Castagnole Monferrato è un vino rosso DOCG prodotto da un vitigno autoctono sul territorio comunale e di pochi altri comuni limitrofi (Montemagno, Grana, Portacomaro, Refrancore, Scurzolengo e Viarigi). A Castagnole Monferrato, verso la fine degli anni Settanta, un piccolo gruppo di viticoltori (tra cui il parroco don Giacomo Cauda), insieme al sindaco Lidia Bianco, diedero impulso alla sua selezione e rivalutazione qualitativa, fino ad ottenerne la DOC nel 1987. Da allora il Ruché occupa un posto di nicchia nell'enologia, a livello nazionale e internazionale, di tutto rispetto. Il video ricostruisce le varie fasi di affermazione e tutela di questo straordinario prodotto, sopravvissuto grazie alla passione di chi l’aveva gustato fin da giovane alla mensa domestica, nelle occasioni speciali riservate alla famiglia.

Trailer:

Versione integrale:

AgricolturaAntichi mestieriEnogastronomia, prodotti tipici