Memorie degli anziani

Un noto proverbio africano recita: “Un uomo che muore è una biblioteca che brucia”. L’Archivio ha, tra i suoi obiettivi, la registrazione, dalle vive voci delle persone, di memorie inerenti la storia del territorio astigiano attraverso il Novecento. Per ragioni biologiche, infatti, vanno oggi scomparendo i testimoni diretti dei grandi avvenimenti storici che hanno cambiato il volto del mondo durante il cosiddetto “secolo breve”. La tragedia delle guerre, i fascismi, la deportazione, la dura vita delle campagne, ma anche la dimensione comunitaria di una società più solidale di quella odierna, i momenti di festa, svago e vita famigliare, i mutamenti tecnologici e la loro influenza sul mondo del lavoro, l’immigrazione di ieri e di oggi, sono solo alcuni degli argomenti spesso ricordati dai testimoni che hanno messo i loro ricordi a disposizione di questa raccolta. Forse non si tratta di persone i cui nomi finiranno nei libri di Storia, ma i loro racconti hanno le vivide tinte della storia di chi, pur non potendo tracciare i destini del mondo, ha la forza di ripercorrere la propria storia personale e la mette a disposizione della riflessione e dell’attenzione delle presenti e future generazioni. Perché “un paese che non si ricorda del proprio passato è un paese senza futuro”.

Testimonianze contadine
Mondonio di Castelnuovo Don Bosco (AT) - 2006
I testimoni contadini di Castagnole Monferrato
La biblioteca vivente degli anziani del paese, l’affresco di una comunità agricola dalle Guerre Mondiali ad oggi - 2012

 

Video interviste a:

Don Giacomo Cauda 
Parroco di Castagnole Monferrato (AT), protagonista del rilancio economico del vino Ruché - 2008
Rosilio Canina
Memoria storica di Viarigi (AT) - 2011
Oreste Caviglia
Memoria storica di Viarigi (AT) - 2011
Vincenzo Fara e Pietro Contino 
Memorie storiche di Montemagno (AT) - 2009
Eligio Fassio
Memoria storica di Santa Caterina di Rocca d’Arazzo (AT), agricoltore, commerciante e allevatore di bestiame - 2010
Franco Gaudenzi
(Padre Franz) di Grana (AT), appassionato cultore di storia e memoria della sua terra e di riordino e raccolta di opere d’arte - 2008
Ugo Natta 
Memoria storica di Grazzano Badoglio, viticoltore - 2009
Franco Semenzin 
Memoria storica di Viarigi (AT), appassionato cronista dell’industrializzazione italiana ed in particolare dell’industria di vernici “Invex” (poi “Cavis”) - 2008
Renata Spada
Memoria storica di Casorzo (AT) - 2008
Cesare Volta 
Memoria storica di Penango d’Asti (introdotto da Sergio Razzano) - 2009